Cartoomics 2013 : hanno ucciso Tony Stark.

Immagine Evento Cartoomics 2013 Milite Ignoto

Ormai questi resoconti li faccio sempre giorni e giorni dopo il mio rientro e va a finire che perdo il senso e la passione del discorso che volevo fare. E si che di tempo per riflettere ne avevo parecchio, visto l’infinito viaggio di ritorno a causa della neve… 50 km/h in autostrada e un paio di incidenti mortali evitati. Tutto merito dei soliti cazzo di tir che a visibilità ridotta e asfalto scivoloso si mettono a fare sorpassi in terza corsia. E poi uno si chiede il perchè dei tanti decessi sulle strade.

Comunque!

Come sarà andata questa prima fiera del 2013?

Dai dai, abbastanza bene comunque!

L’inizio è stato decisamente traumatico. Non ero mai stato alla fiera di Rho e devo dire che andarci in macchina è un’esperienza mistica. Nel senso che ho tirato giù tutti i santi del paradiso per riuscire a capire dove lasciare la macchina per entrare. Per farvi capire: il venerdì mattina sono arrivato alle 8 in fiera e ho cominciato a spostare i primi scatoloni alle 9.30. Il delirio.
Poi la posizione dello stand non era quella che mi aspettavo, eravamo messi nel buco del culo della fiera e io (non altri che hanno pagato come me) non avevo la luce. Questo significava che dalle 16 del pomeriggio la postazione mia e dei vicini assomigliava più alle caverne dei goblin che non ad uno stand fumettistico. E, come vedete nella foto qua sotto, questo era il mio fantastico panorama!

IMG_0069

Insomma, inizio traumatico. Poi per fortuna a poco a poco ci si abitua (ed è questa la cosa grave) e le cose filano via più lisce.

A livello di vendite le cose sono andate in proporzione abbastanza bene. Perchè dico in proporzione? Perchè dei 50.000 visitatori mi sa che solo un migliaio saranno EFFETTIVAMENTE passati a dare un’occhiata alle cose mie e dei miei vicini. Davanti a noi si sistemavano generalmente tutti quelli che dovevano mangiare. Ora, se tu visitatore vedi una zona bella ampia in fondo ad una fiera dove la gente mangia e magari anche un po’ scura, pensi forse che ci siano banchi interessanti?

Ecco, non voglio nemmeno sentire la risposta.

E poi tutto questo mi porta anche a pensare al tipo di pubblico che viene nelle fiere. A cui non gliene importa più di tanto del fumetto (tanto meno quello indipendente) e delle sue espressioni, ma che vuole avere lo spettacolo tutto intorno.
La presenza di così poche case editrici effettivamente dovrebbe far riflettere. Se la Bao Publishing, che al momento è una delle più interessanti case editrici italiane, non si fa vedere… Ed ha sede a Milano… Un motivo ci sarà!

Insomma, capite che se l’ospite più pubblicizzato in una fiera di fumetto è Max Pezzali che viene a parlare di Iron Man… Un problema c’è! E, beninteso, non sto scoprendo certo l’acqua calda. Però sto invecchiando e divento sempre più lamentoso… Uff.

Al di là di tutto però, la cosa bella è che nonostante tutto torno sempre con una carica più viva che mai. Ecco che, scrivendo, ritornano un po’ i pensieri del viaggio di ritorno. Tutto quell’entusiasmo e quella voglia di fare cose nuove che è fondamentale in questo mondo. E poi intendiamoci, la cosa bella delle fiere è anche rivedere amici e conoscenti che gravitano attorno al mondo del fumetto. Soprattutto nel campo del fumetto indipendente, dove ci si aiuta l’un l’altro senza avere invidie. Questa è in fondo, la cosa migliore che mi rimane dopo ogni manifestazione. Anche se… Anche se. Confesso ches pecialmente durante la fiera, tanti dubbi mi hanno attanagliato e stritolato come un nugolo di serpenti. Ogni tanto ho come l’impressione che tutto l’impegno e la passione che ci metto non portino a granché. Magari non sono uno sceneggiatore così interessante, il che potrebbe anche essere probabile. Però al tempo stesso sto diventando sempre più ipercritico nei confronti di me stesso, e non riesco a osservare le cose con oggettività. Non so, forse è solo la stanchezza. E la lamentosità di cui sopra! 😉

In ogni caso di nuove conoscenze spero di farmene anche al prossimo evento, l’edizione primaverile di Romics! Dal 4 al 7 aprile in quel di Roma… Inizio già ad aspettarvi! 😉

E ovviamente, sola valanga di foto per voi!

A presto!

MDV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...